Storie, disegni, vignette

La produzione di Carlo Bisi può ben dirsi sterminata. Gran parte di quello che si conosce di lui, però, è legato quasi esclusivamente all'esperienza del Corriere dei Piccoli. Tralasciando, in questa sede, la sua opera di pittore, si può comunque dare un'idea del suo lavoro precedente, riportando in questa sezione del sito alcune vignette che risalgono al tempo (1910-1913 ca.) della sua permanenza a Parma (immagini reperite grazie alla collaborazione del CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università degli Studi di Parma). A seguire, alcune altre immagini di differente provenienza... In alcune, possiamo vedere lo stile del Bisi grafico pubblicitario (si ringrazia l'avv. Guido Callegari di Milano per averci fornito la riproduzione dei disegni originali dei manifesti).
E ancora, il Bisi raffinato illustratore e copertinista di libri classici per l'infanzia e non solo (un grazie sentito a Raffaella Rozzi e Giovanni Santelli per le illustrazioni qui riprodotte)...
E infine il Bisi che conosciamo meglio, quello del Sor Pampurio (qui anche in versione francese, ovvero Monsieur Pampille), e delle storie illustrate sul Corrierino. Un grande incantatore, senza dubbio.