In uscita alla Mostra di Reggio il n.104 della rivista Fumetto

Esiste una specificità nel disegnare l'immagine di una copertina, rispetto ad altri tipi di illustrazioni? Noi l'abbiamo voluto chiedere a un grande copertinista, ovvero a Claudio Villa, che prese da Galep il testimone per le cover di Tex. Il bravissimo Claudio (sua la bellissima cover della rivista) ci ha così scritto la sua personale opinione, che apre il punto di questo n.104 dedicato all'arte della copertina. Seguono sull’argomento articoli di Pravia, Becattini e Marcianò, il quale si diffonde nella cronologia dell'opera di Giove Toppi. Passando oltre, Caporlingua si districa da par suo nel complicato mondo della bedé confessionale franco-belga, con la prima puntata di un dossier in tre parti. Interessante la disamina di Bettini a proposito del mondo dei Supereroi argentini, a partire dagli sconosciuti Futureman e Bird-man creati dal solito, geniale Oesterheld; non è da meno l'articolo di Pasquali sul Pioniere e i suoi personaggi. Fra gli altri articoli, spiccano quelli su due pupazzi dalla TV al fumetto (Provolino e Topo Gigio, by Leggeri e Tamagnini), sulla misconosciuta serietta Cinesino (Tamagnini), su Fernando Carcupino (Laudiano) e altri. Fra i fumetti, ecco la tavola domenicale di Becattini/Gamberi/Giorgi, e uno dei primi lavori di Will Eisner (The Hawk, ovvero I Falchi dei mari).