Loading Posts...

Grazie a tutti per la Mostra di Bologna, tanti auguri di Buone Feste e… iscrivetevi all’Anafi!

Beh, possiamo proprio dire che la prova principale è stata superata: alla sua 65a edizione, la sede della Mostra mercato Anafi alle Fiere di Bologna si è nuovamente rivelata idonea e la Mostra stessa del week end del 26-27 novembre 2022 è stata un chiaro successo, aprendo così ad un 2023 in cui tale scelta verrà confermata. Alcuni pochi ma significativi numeri. Oltre 25.000 i visitatori che hanno preso parte alla kermesse bolognese con capofila la manifestazione Il Mondo Creativo e in contemporanea altre sette mostre, inclusa anche la Mostra del Fumetto, frequentata da alcune migliaia di appassionati che hanno potuto apprezzare la nuova location e il programma costruito attorno alla Mostra stessa, a partire dall’esposizione di 30 tavole originali del compianto amico Giovanni Romanini. Quasi un centinaio gli espositori presenti, oltre trenta gli autori intervenuti, quali ospiti sia dell’Anafi che degli espositori, una decina nei due giorni gli incontri tenutisi nella piccola Sala ricavata nel Padiglione 32. Ringraziamo per la loro partecipazione, in ordine sparso: Daniele Brolli, Giuseppe Palumbo, Davide Fabbri, Roberto Baldazzini, Marco Nizzoli, Giuseppe Candita, Lucio Filippucci, Antonio Sforza, Giorgio Sommacal, Nicola Genzianella, Gianni Freghieri, Fernando Proietti, Moreno Burattini, Marco Verni, Gianni Sedioli, Marcello Mangiantini, Alessandro Bocci, Joevito Nuccio, Stefano Fantelli, Claudio Chiaverotti, Alfredo Castelli, Davide Barzi, Gino Vercelli, Claudia Alagna, Martina Bolognini, Luca Salvagno, Stefano Babini, Paola Biribanti, Guido De Maria, Gianluca Morozzi, Roberto Grassilli, Carlo Lucarelli… Ci scusiamo se abbiamo dimenticato qualcuno, il ringraziamento va esteso a tutti. Un obiettivo raggiunto, dunque, che però non era per nulla scontato, dopo i due anni di sospensione delle mostre del fumetto causa Covid-19 e soprattutto dopo aver perso per sempre la storica sede delle Fiere di Reggio Emilia. Questo rende ancora più importante la riuscita della nuova manifestazione, perché significa che la Mostra mercato del Fumetto Anafi ha un senso in quanto tale ed è radicata nell’animo dei soci, dei collezionisti e di tutti gli appassionati di fumetti nel nostro Paese. Il che non può che inorgoglirci e indicarci la strada per i prossimi anni. In vista del 2023, vi ricordiamo intanto il prossimo appuntamento di Lucca Collezionando il 25-26 marzo, ma soprattutto vi rammentiamo l’importanza di sostenere l’Anafi diventandone soci! Vedi programma completo e modalità di adesione qui: www.amicidelfumetto.it/come-aderire/. Sostegno tanto più importante dal momento che abbiamo deciso, nonostante l’aumento dei costi di cui tutti siamo al corrente, di mantenere invariata per l’ennesima volta, perfino dopo 20 anni, la quota di adesione necessaria per diventare soci! E allora, forza, che aspettate?!